PRESENTATO IL BANDO PRINCIPI ATTIVI 2012

Venerdì 20 Luglio 2012 11:24 La Redazione
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Nella serata di giovedì 19 luglio presso la piazzetta prospiciente il Bobo's pub si è tenuta la tappa putignanese del Tour Principi Attivi 2012, in cui è stato presentato il bando per partecipare alla terza edizione di questa lodevole iniziativa della Regione Puglia nell'ambito del programma Bollenti Spiriti, che finanzia progetti ideati e realizzati da giovani pugliesi. Dopo due brevi interventi di introduzione del segretario putignanese di Sinistra Ecologia Libertà Aurelia Vinella e di Giovanni Pugliese, è toccato ad Annibale D'Elia, uno dei membri dello staff di Bollenti Spiriti, entrare nel cuore della questione, spiegando lo scopo dell'iniziativa, ricordando quanto di buono è stato costruito nelle passate edizioni e illustrando le novità proposte dal nuovo bando. Esso è finanziato con 4.1 milioni di Euro del Fondo Nazionale Politiche Giovanili, mentre il contributo massimo ammissibile per ciascuna proposta progettuale è di 25.000 Euro per realizzare progetti delle durata massima di 12 mesi. L’obiettivo è dare ai giovani responsabilità, occasioni di apprendimento e di attivazione diretta e al sistema sociale ed economico pugliese un'iniezione di energia e innovazione. Potranno essere finanziati giovani cittadini, italiani e stranieri residenti in Puglia, di età compresa tra i 18 e i 32 anni, organizzati in gruppi di lavoro informali composti da un minimo di 2 persone, che intendono realizzare: idee per la tutela e la valorizzazione del territorio (sviluppo sostenibile, turismo, sviluppo urbano e rurale, tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale ed artistico, etc.); per lo sviluppo dell’economia, della conoscenza e dell’innovazione (innovazioni di prodotto e di processo, media e comunicazione, nuove tecnologie, etc.); per l’inclusione sociale e la cittadinanza attiva (qualità della vita, disabilità, antirazzismo, migranti, sport, pari opportunità, apprendimento, accesso al lavoro, impegno civile, legalità, etc.). La domanda di partecipazione dovrà essere presentata attraverso la procedura telematica indicata dal sito bollentispiriti.regione.puglia.it fino alle ore 12.00 del 19 ottobre. La principale novità dell'edizione 2012 è la rimodulazione dei criteri di valutazione, che assegna un peso maggiore al follow up, ovvero alle prospettive di prosecuzione delle attività dopo la conclusione del progetto (40 punti su 200). Sul numero totale di progetti vincenti delle passate edizioni, l'80% è ancora in piedi: una grande occasione per i giovani pugliesi.

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Luglio 2012 14:59