Ennesima triste storia di reiterati maltrattamenti in danno di una donna da parte di un uomo in abuso di alcool: è quanto hanno riscontrato i poliziotti della Squadra Volanti del Commissariato di Putignano, il 5 agosto scorso, durante il servizio di controllo del territorio in tarda nottata. L’attenzione dei militari alle 4 del mattino è stata attirata da urla femminili ed invocazioni di aiuto provenienti da un’abitazione sita in una contrada dell’agro. Durante le prime fasi del controllo di polizia, all’interno dell’appartamento, dopo i primi goffi tentativi dell’uomo 40enne in evidente stato di abuso di sostanze alcooliche di nascondere i fatti, gli agenti hanno trovato la vittima, che ha riferito di subire violenze da parte del compagno da gennaio scorso, per la quale è stato necessario il trasferimento presso il pronto soccorso di Monopoli per ricevere le cure del caso dove i medici hanno riscontrato lesioni giudicate guaribili in 30 giorni. L’uomo è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali gravi ed associato presso il carcere di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: CONTENUTO PROTETTO!