Con l’inizio della stagione estiva e della graduale “riapertura” delle varie tipologie di locali, il Commissariato P.S. di Monopoli ha intrapreso una serie di controlli con il personale del Settore di Polizia Amministrativa.

Fra le molteplici attività presenti nel territorio, si prosegue anche la vigilanza riferita all’osservanza delle normative aventi per oggetto le misure urgenti per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. In particolare, per la specifica competenza della Polizia di Stato, viene svolto il coordinamento anche delle altre forze di polizia presenti sul territorio per la materia attinente alla sicurezza pubblica, disposto con specifiche ordinanze del Questore di Bari

Nella scorsa serata di domenica, nel corso dei diversi controlli effettuati, il personale impegnato nelle attività di monitoraggio, ha individuato un evento serale, organizzato nella struttura di un lido monopolitano. L’accesso nella struttura ha consentito di verificare che a fronte del rispetto delle varie regolamentazioni previste, non erano stati adottati, tuttavia, accorgimenti per evitare assembramenti fra persone ai tavoli, nella zona di ascolto della musica e di somministrazione di alimenti e bevande, misura al momento assolutamente necessaria fino ad emergenza conclusa.

Gli organizzatori della serata, al termine del controllo, effettuato anche con personale della Polizia Scientifica, venivano contravvenzionati in base alle norme vigenti (illecito amministrativo di 400 euro) e con la sanzione accessoria della chiusura provvisoria del “locale” per 5 giorni, salvo eventuali decisioni in ordine alla chiusura che potrà essere disposta dalla Prefettura di Bari, a cui è stato inviato il rapporto dell’attività effettuata.

I controlli amministrativi proseguiranno costantemente nel corso dell’estate, con la finalità di garantire la sicurezza degli utenti e dei turisti e con riferimento all’intero territorio comunale ove insistono diverse tipologie di locali, strutture ricettive e balneari, ed esercizi pubblici in genere.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: CONTENUTO PROTETTO!