Nell’ambito delle attività delle misure di prevenzione il personale del Commissariato di Polizia di Monopoli ha dato esecuzione ad una misura imposta dal Magistrato di Sorveglianza di Bari.

Il pregiudicato, già condannato a nove mesi di reclusione per spaccio di sostanze stupefacenti, aveva usufruito del beneficio della misura alternativa dell’affidamento in prova ai servizi sociali, che ha la principale funzione rieducativa evitando misure restrittive più afflittive.

Tuttavia dopo alcune violazioni riscontrate in capo a P.G. di 45 anni il Magistrato di Sorveglianza ha sostanzialmente dichiarata fallita “la messa in prova” ed ordinato la cattura dell’uomo e la sua conduzione in un istituto di custodia.

Il della Polizia di Stato, dopo averlo rintracciato nel comune di Polignano a Mare, ha catturato l’uomo destinatario del provvedimento che adesso sconterà in carcere l’intera pena inflittagli definitivamente.  

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: CONTENUTO PROTETTO!