Una delegazione del Carnevale di Patrasso ieri, domenica 20 giugno, si è fermata a Putignano, patria del più importante carnevale di Puglia e fra i più celebri a livello nazionale, noto per essere il più lungo e pieno di ritualità d’Europeo.

Ad accogliere la delegazione greca guidata da Ira Kouri, presidentessa del Carnevale di Patrasso, c’erano Maurizio Verdolino, Presidente della Fondazione Carnevale di Putignano, il consigliere dell’ente Dino Andresini e in rappresentanza dell’Amministrazione comunale la consigliera comunale Angela Fontana, anche in veste di consulente scientifica della mostra su Dante “Racconti di Carta” che da luglio a settembre vedrà la cartapesta putignanese impreziosire il centro storico di Putignano. L’occasione della visita alle Botteghe della cartapesta è stata colta, infatti, per mostrare agli ospiti greci le installazioni in cartapesta che fra pochi giorni saranno svelate e presentate ai visitatori della mostra interattiva. Un’iniziativa voluta dall’Amministrazione comunale e dalla Fondazione per essere vicini all’intero comparto e dare valore all’arte della cartapesta.

La visita della delegazione greca rientra nel progetto “Spark” finanziato dall’Unione Europea attraverso il Programma Interreg Grecia-Italia 2014-2020. Un progetto che vede come attori la Regione Puglia ed il Teatro Pubblico Pugliese e come partners il Comune di Patrasso, la Regione della Grecia Occidentale e la Camera di Commercio regionale. La Puglia e la regione di Patrasso si sono “ritrovati” nella comune passione per il Carnevale. Ed in quest’ottica Putignano è divenuta da circa due anni punto di riferimento per il programma che intende favorire lo sviluppo formativo e lo scambio di competenze fra gli operatori del carnevale.

Il presidente della Fondazione Carnevale di Putignano, Maurizio Verdolino evidenzia il valore della partnership: “Questo secondo e prezioso incontro con gli amici di Patrasso è il risultato della disponibilità della Fondazione Carnevale di Putignano e dell’intera amministrazione comunale a cogliere tutte le opportunità offerte dall’Unione Europea e dalla Regione Puglia in particolare. Siamo tra le sette fondazioni partecipate e lavoriamo continuamente per rispondere con entusiasmo creando reti significative per creare continue opportunità di crescita per il nostro territorio”.

Quella di domenica è stata la seconda visita alle Botteghe della nostra cartapesta da parte degli operatori del Carnevale di Patrasso. I rappresentanti greci sono apparsi particolarmente colpiti ed incuriositi dalle tecniche di lavorazione dei maestri putignanesi. Durante la visita alle botteghe si è svolto un momento di saluti istituzionali e scambio di doni per suggellare l’incontro e lo scambio di conoscenze sull’arte della cartapesta.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: CONTENUTO PROTETTO!