A Putignano i luoghi della cultura tornano ad essere vissuti dal vivo. «Mettiamo da parte gli smartphone e torniamo a volgere lo sguardo su quanto di meraviglioso la nostra terra ci offre. In concomitanza con il ritorno della Puglia in zona gialla – dichiara Rossana Delfine, assessora alla Cultura e Turismo di Putignanodomenica 16 maggio Putignano riapre in modalità sicura i luoghi della cultura. Tre le occasioni in programma per tornare a piccoli passi e nel rispetto delle misure anti-Covid a riappropriarci dei luoghi, ad emozionarci senza filtri e schermi, a riscoprire il piacere dello stare insieme».

In occasione delle Giornate FAI di Primavera, il Gruppo FAI dei Trulli e delle Grotte invita alla scoperta del “virtuoso” scultore putignanese Stefano da Putignano. Guidati dai giovani ciceroni del Polo Liceale Maiorana, l’itinerario inizierà nel Chiostro della Biblioteca Comunale (corso Garibaldi) dove sarà allestita una mostra fotografica con le più significative opere del grande scultore e proseguirà nella vicina Chiesa di San Pietro Apostolo per ammirare alcune sculture dell’artista qui conservate. Ad allietare la visita, la presenza dell’associazione Porta Barsento con figuranti in costume e il musicista Gianni Pinto che suonerà con il liuto musiche rinascimentali. Per accedere alla visita è necessario prenotarsi su www.giornatefai.it.

Per l’occasione il Museo Civico Romanazzi Carducci di Santo Mauro (piazza Plebiscito) aprirà in via straordinaria le sue porte, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00, per una visita speciale a ingresso ridotto di 3,00€ adulti. È consigliabile la prenotazione all’indirizzo email musap@comune.putignano.ba.it. La Grotta del Trullo, invece, sarà aperta dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 17:00. Guide esperte del Gruppo Ricerche Carsiche accompagneranno i visitatori tra le meraviglie che il sottosuolo custodisce, a contatto con la natura. Gli ingressi saranno contingentati e la visita avverrà nel rispetto delle misure anti-Covid.  

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: CONTENUTO PROTETTO!