Continua la lotta all’abbandono selvaggio dei rifiuti a Putignano. Come preannunciato nelle scorse settimane dall’assessora all’Ambiente Elisabetta Romanazzi, sono state inasprite le sanzioni per chi compie illeciti ambientali nel territorio comunale, fino ad arrivare a 500,00 euro.

«Con la Delibera di Giunta “Misure per il contrasto all’abbandono dei rifiuti” e l’inasprimento delle sanzioni – dichiara l’assessora Romanazzi – continua l’azione di questa amministrazione per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. Con l’incremento delle multe sarà “beccato” ad abbandonare rifiuti ingombranti anche nei pressi delle isole ecologiche, ad esempio, riceverà una sanzione amministrativa che va da 160,00 a 500,00 euro. Contestualmente, come promesso, stiamo procedendo a l’intensificazione del controllo del territorio tramite video-trappole e pattugliamenti in borghese». Si allega la tabella con le sanzioni:


«Ricordo ancora una volta – conclude l’Assessora Romanazzi – che, per chi dovesse avere necessità di smaltire rifiuti ingombranti, è attivo il servizio “on demand” che prevede il ritiro a domicilio del rifiuto in maniera gratuita. È sufficiente telefonare al numero verde 800 098563.
Mentre, in attesa della riapertura del Centro Comunale di Raccolta, è attivo il Centro Mobile di Raccolta in Via Martiri delle Foibe il martedì, il giovedì e il sabato dalle ore 7:00 alle ore 11:00
».  

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: CONTENUTO PROTETTO!