POLIDREAM, MONITORAGGIO SERVIZI PUBBLICI

Giovedì 15 Settembre 2011 21:59 La Redazione
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

“Il cittadino protagonista dei servizi pubblici”, oggi è possibile grazie ad una norma amica dei consumatori-utenti. Questo il cuore della Campagna di informazione nata nell’ambito del progetto “Monitoraggio Servizi Pubblici”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e dalla Regione Puglia, rivolta ai cittadini, ai Comuni e alle aziende coinvolte nell’erogazione dei servizi pubblici, organizzata dalla Polidream Unione Consumatori federata Assoutenti, che si propone di far conoscere la legge che dà voce a chi i servizi li utilizza e li paga: Legge Finanziaria 2008 – N. 244/2007 Art. 2 comma 461. Norma oggi ancora inapplicata in moltissimi Comuni italiani.

L’obiettivo quindi dell’intero progetto è quello di garantirne la sua applicazione. La novità più significativa introdotta da tale norma è rappresentata dal coinvolgimento delle associazioni dei consumatori e degli stessi cittadini nella determinazione e nel controllo degli standard di funzionamento dei servizi pubblici. Una piccola rivoluzione nei rapporti fra cittadini ed amministrazioni locali.

Diversi sono i servizi pubblici locali interessati dal “comma 461”: trasporto pubblico locale, parcheggi, igiene urbana, manutenzione del verde pubblico, manutenzione strade pubbliche, illuminazione pubblica, servizi cimiteriali, gestione strutture sportive, gestione mercati all’ingrosso, custodia cani randagi.

Diversi i Comuni contattati per avviare un percorso informativo e di organizzazione ai fini del coinvolgimento delle associazioni dei consumatori nei suddetti servizi pubblici, alcuni dei quali hanno già dato disponibilità ad un incontro per poter quanto prima rispettare la legge, fra i quali: Molfetta, Bitonto, Gravina in Puglia. Mola di Bari, Putignano, Conversano, Bisceglie, Castellana Grotte, , Valenzano, Ostuni, San Pietro Vernotico.

Comunque la Polidream Assoutenti, attraverso i tanti contatti istituzionali avvenuti subito dopo la nascita della legge, ha già prodotto dei risultati. Due i Comuni della Puglia che hanno recepito il “comma 461”: Monopoli con la delibera N. 34 del 14 Marzo 2008, e Polignano a Mare con la convenzione siglata il 10 Giugno 2011 tra il Comune e la Polidream che applica il “comma 461” nel servizio di custodia cani randagi e i servizi veterinari; a gennaio 2012, sempre nel Comune di Polignano a Mare, il monitoraggio da parte della Polidream partirà nel servizio smaltimento rifiuti.

Ulteriori risultati e informazioni più specifiche sono disponibili sul sito dell’associazione www.polidream.org , che ha dedicato un’apposita sezione all’iniziativa.

La Campagna informativa invece è partita presso la rete di sportelli della Polidream Assoutenti, dove sono disponibili opuscoli informativi; gli stessi sportelli sono pronti ad accogliere ogni tipo di segnalazione da parte dei cittadini per il miglioramento dei singoli servizi pubblici locali.

Allora che aspetti? Chiedi al tuo Comune di applicare nel più breve tempo possibile il “comma 461”!

Lo sportello Polidream Assoutenti di PUTIGNANO ti aspetta, previo appuntamento, in Via S. Antonio, n. 9 (di fronte alla Stazione Tamoil). Chiama il num: 080.4058623 o 347.9554876.

Il Delegato Locale Avv. Daniela Nicoletta Marinelli

Ultimo aggiornamento Giovedì 15 Settembre 2011 22:03