Canone TV e Garante del contribuente

Giovedì 11 Ottobre 2012 10:13 Polidream Assoutenti
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Polidream Assoutenti tratta quotidianamente varie controversie inerenti il pagamento del canone tv. Subentri, decessi, cessioni, cessazioni, separazioni, e via dicendo: sono mille i motivi che inducono gli utenti ad inoltrare dei reclami.

E la gran parte dei consumatori non sa che, in caso di ricorso, il foro competente è quello di Torino. Vale a dire che, se un utente di Putignano dovesse reclamare contro l’Agenzia delle Entrate di Torino, competente in materia di canone tv, la causa sarebbe discussa presso la Commissione Tributaria del capoluogo piemontese.

 

 Una regola assurda, che risale agli anni ’30 del secolo scorso e che nessun governo ha mai cambiato! Un’altra delle assurdità italiane!

Ma molti ignorano l’esistenza della figura del Garante del Contribuente, presente in ogni Regione ed istituita con l’approvazione dello Statuto dei Diritti del Contribuente (Legge 212/2000). Dopo aver esperito la fase del reclamo, tutti gli utenti tv possono presentare un esposto al Garante del Contribuente, ovviamente di Torino, per vedere riconosciute le proprie ragioni.

Spesso e volentieri la Polidream Assoutenti ha utilizzato tale figura, e nel 90% dei casi il Garante ha dato ragione alla nostra associazione, tirando le orecchie all’Agenzia delle Entrate, il più delle volte sorda ed arrogante di fronte alle giuste rimostranze dell’utente.

Per questo Polidream invita tutti i consumatori che vivono controversie sul canone tv a rivolgersi presso la nostra sede Polidream Assoutenti Putignano, Via S. Antonio, n.9 (di fronte alla Stazione Tamoil) 080.4058623 – 347.9554876 in modo da veder risolto, una volta per tutte, il loro problema.

Il Delegato Locale Avv. Daniela Nicoletta Marinelli

Ultimo aggiornamento Giovedì 11 Ottobre 2012 10:16