MALTEMPO: A MAGGIO PANORAMA NATALIZIO IN PROVINCIA DI BARI; CAMPI ‘IMBIANCATI’ DA GHIACCIO E GRANDINE; ANIMALI SENZA FORAGGIO

Sabato 21 Maggio 2016 06:22 amministratore
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

MALTEMPO: A MAGGIO PANORAMA NATALIZIO IN PROVINCIA DI BARI; CAMPI ‘IMBIANCATI’ DA GHIACCIO E GRANDINE; ANIMALI SENZA FORAGGIO

Incredibile panorama natalizio in provincia di Bari a maggio, con strade rurali e campi ‘imbiancati’ da grandine e lastre di ghiaccio. Si è aggravato il bollettino dei danni causati nelle ultime ore dalla straordinaria ondata di maltempo che si è abbattuta sull’intera provincia da nord a sud.

“Non è stato rirparmiato praticamente alcun comune – dice il direttore di Coldiretti Bari, Marino Pilati – da Corato, Molfetta, Bisceglie fino a Turi, Castellana, Putignano. Si è formata una coltre di grandine alta fino a 20 centimetri. Oltre ai danni incalcolabili su ciliegie e ortaggi, sono in difficoltà le aziende zootecniche perché il foraggio per l’alimentazione degli animali era stato appena sfalciato e risulta inutilizzabile”.

In provincia di Foggia brusco abbassamento delle temperature e lievi grandinate soprattutto ad Orta Nova, violenti acquazzoni sul resto della Puglia.

I continui sbalzi termici non giovano certamente al settore agricolo. Gli agricoltori si trovano ad affrontare fenomeni controversi, dove in poche ore si alternano eccezionali ondate di maltempo a caldo fuori stagione. Ormai è statisticamente provata una anticipazione della maturazione dell’ortofrutta di circa 20 giorni, azzerata in un momento a causa di una improvvisa grandinata o di un calo repentino delle temperature