Duecento iscritti, sette ore di videoconferenza, dodici relatori di fama nazionale; questi i numeri di Telefisco 2014

Sabato 01 Febbraio 2014 09:39 amministratore
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Duecento iscritti, sette ore di videoconferenza, dodici relatori di fama nazionale; questi i numeri di Telefisco 2014,grazie all’impegno dell’A.C.P. Putignanese.

Duecento iscritti, sette ore di videoconferenza, dodici relatori di fama nazionale; questi i numeri di Telefisco 2014, l’evento organizzato dal Sole 24 Ore che ieri, grazie all’impegno dell’A.C.P., è stato trasmesso per la prima volta a Putignano, una delle quattro sedi baresi insieme al capoluogo, Locorotondo e Gravina.

Entusiasti i commenti dei commercialisti intervenuti che hanno riconosciuto all’Associazione locale il merito di aver portato a Putignano un evento di importanza nazionale e di averlo organizzato in maniera impeccabile.

Estremamente positivo, ovviamente, il giudizio del Presidente dell’A.C.P. Sannazzaro che ha sottolineato la grande mole di lavoro svolta dall’Associazione e l’organizzazione già di diverse manifestazioni  a pochi mesi dalla sua costituzione, rimarcando l’intento di continuare ad offrire un servizio agli iscritti e al territorio, e preannunciando imminenti nuovi eventi formativi.

Il Dott. Sannazzaro, oltre a dare merito all’intero direttivo dell’A.C.P. per l’impegno profuso, ha voluto anche ringraziare per il contributo offerto sia i partner dell’evento – BCC di Putignano, ARS Consulenza e Intermediazione Assicurativa, Centro Diagnostico Giovanni Paolo II e Murgella - sia gli sponsor – Luisa Sposa, London Scuderie, Guarnieri, Ri.Stampa e Terracube, Bio Forniture, SEI, Smetar, Dea Service, Acqua Amata, L’Isola Verde, Bauhaus Cafè, Netti Com-Agrisud, BDB Informatica, Residence Insieme, Green Shop e Morea Due - che hanno contribuito all’ottima riuscita di Telefisco 2014.

Soddisfatti, infine, si sono dichiarati i responsabili delle aziende partner presenti all’ingresso della sala, che hanno potuto presentare i loro prodotti e servizi ad una possibile clientela decisamente numerosa.La videoconferenza, che si è sviluppata nel corso dell’intera giornata,  ha toccato le maggiori novità in materia tributaria in vigore dal 2014, dal nuovo redditometro alle società di comodo, dall’Imu alla neonata Tasi, ed è stata allietata nella pausa meridiana da un ricco buffet, molto apprezzato dai partecipanti, di cui una parte è stata destinata ad associazioni no-profit per il sostentamento di famiglie indigenti.

Putignano, 31 gennaio 2014

 

Ufficio stampa A.C.P.

Ultimo aggiornamento Sabato 01 Febbraio 2014 10:00