Si è conclusa la IV edizione di “S.ol.co. in festa

Venerdì 21 Giugno 2013 00:00 amministratore
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Si è conclusa la IV edizione di “S.ol.co. in festa"

Si è conclusa la IV edizione di “S.ol.co. in festa”, la giornata solidale che l’Associazione S.ol.co. Onlus di Putignano promuove ogni due anni.

Si tratta di una giornata per noi molto impegnativa in cui cerchiamo di sensibilizzare su temi a noi cari, ma anche di riproporre lo spirito di amicizia e condivisione che respiriamo durante i nostri campi di lavoro in Africa” spiegano i volontari organizzatori. La giornata ha proposto un ricco calendario ai partecipanti sia al pranzo che alle attività pomeridiane. Tra i momenti più intensi sicuramente quello che ha avuto luogo nel fienile: lì alcuni volontari hanno intavolato una presentazione semiseria dei propri viaggi solidali, intervallandoli con testi scritti da collaboratori della missione di Ingoré, dove vive Suor Romana Sacchetti e dove si è concentrato l’impegno solidale di S.ol.co. negli ultimi anni. I testi, tradotti dai volontari S.ol.co. hanno raccontato in forma semplice come la solidarietà di S.ol.co. e dei suoi sostenitori abbia inciso su alcune esistenze sfortunate donando loro una vita dignitosa, una famiglia, un reddito equo. Per i bambini le iniziative messe in campo sono state i simpatici giri sui pony, messi a disposizione dall’Associazione "Le torry country club", tantissimi giochi con l’acqua ed i colori realizzati da alcuni giovani solchini e un murales colorato sui cui ogni bambino ha liberamente lasciato la propria traccia. Per concludere Dino Parrotta dell’Associazione Primo teatro ha recitato delle singolari fiabe al vespro. Per adulti e ragazzi, oltre alla celebrazione religiosa, che si è svolta nel fienile in un’atmosfera di grande semplicità, nel tardo pomeriggio si è esibito il gruppo Fabulamundi che ha suonato brani dal mondo, con la coreografia dei balli coordinati da Rosita Tinelli. Durante la giornata è stato organizzato anche il primo contest fotografico S.ol.co.  "Acqua, diritto Negato".  Tutti i presenti hanno votato la foto preferita, decretando vincitrice lo scatto della piccola Sara Dimitri. A pranzo i convenuti sono stati deliziati con prodotti del territorio, come latticini, carne alla brace, focaccia cotta a legno nel forno della Masseria, frutta e dolci. “L’Associazione ringrazia sentitamente i tantissimi fornitori che con il loro prezioso sostegno e contributo hanno certamente favorito la buona riuscita della giornata. Non possiamo nominare tutti, perché sono così tanti che rischieremmo di dimenticare qualcuno. Un mio pensiero particolare va allo staff dei volontari S.ol.co. che ha lavorato intensamente per gestire un numero di partecipanti così importante. Infine un GRAZIE DI CUORE va al personale della Masseria Papaperta, in particolare a Vito Laterza con cui da anni abbiamo instaurato un bel rapporto di collaborazione e del giovane Domenico che è instancabilmente stato al nostro fianco nella 3 giorni di lavori della festa” conclude il Presidente Rosvanna Lattarulo a nome di tutti i soci.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Giugno 2013 09:05