CRISTICCHI CHIUDE LA ''CARTAFESTA''

Martedì 31 Luglio 2012 13:46 Fondazione Carnevale
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Simone Cristicchi sul palco a Putignano

È terminata con il concerto di Simone Cristicchi l'estate carnascialesca di Putignano. La manifestazione “Nel Paese della CartaFesta” ha animato la città per tre giorni di appuntamenti musicali, enogastronomici e spettacoli.

 

L’ultimo giorno di festa è iniziato in mattinata con la visita alla grotta del Trullo, una delle meraviglie sotterranee italiane presente nel territorio putignanese, e con la Prima Mostra Mercato Estiva dei Carnevali. Quest’ultima, allestita all’interno delle fabbriche dei giganti di carta e organizzata in collaborazione con l’Associazione “Al Castlein” di Castelnovo di Sotto (RE), ha rappresentato l’occasione per promuovere lo scambio di esperienze e di idee tra i Carnevali italiani del centro e del sud Italia e la pratica della compravendita o dello scambio di manufatti in cartapesta.

 

 

“Nel Paese della CartaFesta” è proseguita, in serata, con la visita alle mostre allestite presso la Biblioteca Comunale (“Le propaggini fra tradizione e modernità”, “U Baresidd”, “Sorrisi” e la mostra permanente del carnevale), le attività di Putignano Aumentata, (“Pellicole di Cartapesta”, proiezioni di video e foto del Carnevale 2012 e della fabbrica della cartapesta, e il concorso “FaceCarnavàal”, che ha designato la miglior maschera del 2012 sul web; I vincitori del concorso "FaceCarnavàal"attraverso le foto scattate e caricate su Facebook il concorso è stato vinto dalla coppia Cappellaio Matto e Regina di cuori che ha raccolto il maggior numero di  “Mi piace” e di Condivisioni) e l’appuntamento con il gusto “Se diciamo Melanzana?”, la festa gastronomica curata dai volontari U.N.I.T.A.L.S.I. in uno degli angoli più suggestivi del centro storico di Putignano, via Santa Chiara.

 

Non è mancata la possibilità di noleggiare le bici cavallo, le biciclette con teste di cavallo in cartapesta, e sono ritornati, ulteriormente arricchiti, anche gli appuntamenti di “D’Estate si Ride anche in Città. I giganti di carta illuminano la notte”. I carri allegorici hanno fatto da cornice a esibizioni canore, dj set e appuntamenti musicali per tutti i gusti, dalla lirica ai balli latino-americani, dalla musica dance ai balli popolari.

 

La giornata si è conclusa con il grande concerto di Simone Cristicchi, evento che ha chiuso anche la manifestazione “Nel Paese della CartaFesta”.

Numeroso il pubblico che ha gremito Piazza Aldo Moro ed ha assistito alla performance del cantautore romano. Circa due ore di musica e di spettacolo caratterizzato dalle note ironiche e irriverenti, ma anche poetiche e introspettive, frutto della formazione di Cristicchi legata alla grande canzone d’autore.

Ultimo aggiornamento Martedì 31 Luglio 2012 13:52