Notti Mostruose 29 e 30 luglio la mostra dei mostri del Carnevale di Putignano

Venerdì 28 Luglio 2017 06:05 amministratore
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Notti Mostruose 29 e 30 luglio la mostra dei mostri del Carnevale di Putignano

 

Dalle ore 19, per le vie cittadine, carri allegorici, animazione, dj set, musica e divertimento.

Sabato 29 Dj Aladyn da Radio Deejay

Il Carnevale di Putignano torna a sorprendere anche d’estate. Sabato 29 e domenica 30 luglio la città di Farinella ospiterà le “Notti Mostruose. La mostra dei mostri”, un appuntamento per ammirare i sette carri allegorici protagonisti della sfilata invernale che tornano a invadere le strade del centro cittadino

Una grande festa che «tra musica e allegria – dichiara Giampaolo Loperfido, Presidente della Fondazione Carnevale di Putignano – mira a promuovere il valore artistico dei manufatti in cartapesta, custodi di una secolare tradizione che si perpetua e si rinnova nel tempo, e offrire occasioni di divertimento. A distanza di qualche mese, i capolavori dei nostri artigiani tornano in scena, sotto le stelle, e si mostrano in tutta la loro grandiosità». Tre le location che durante la due giorni ospiteranno i carri allegorici ispirati al tema dei “mostri”: Piazza Aldo Moro, Porta Nuova e Porta Barsento. Le tre postazioni che dalle ore 19.00 saranno teatro di giochi d’animazione e dj set a cura delle associazioni dei maestri cartapestai.

Sabato 29, ore 22.00 a Porta Nuova, special guest Dj Aladyn da Radio Deejay, emittente storica in cui affianca Nikki nella trasmissione “Tropical Pizza”. A “Notti Mostruose” porterà il suo nuovo show “Selecta Vision“, un’esperienza audiovisiva innovativa, un live d’impatto che fonde generi musicali diversi e mondi visivi di ieri e di oggi. Domenica 30 i carri allegorici saranno in mostra tutta la giornata. Il divertimento inizierà alle ore 19.30 con “Farinella Street Band” che invaderà le vie cittadine con le sue allegre e coinvolgenti sonorità. Alle 21.30 a Porta Nuova spazio ai suoni tradizionali del Mediterraneo a cura di “Sciamaballà Big Band” e Dj Set Mediterraneo, con la partecipazione straordinaria della ballerina della “Notte della Taranta” Veronica Calati.Durante le due giornate, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 20.00, sarà possibile visitare il Museo Diffuso del Carnevale di Putignano, sei tappe dislocate nel borgo antico, tra mostre di documenti, manufatti in cartapesta, foto e filmati d’epoca, visita alla torre dell’orologio. Info e prenotazioni: 327.8957407, museodiffusoputignano@gmail.com.

In attesa della grande festa, venerdì 28 in Piazza Plebiscito il Carnevale di Putignano sarà ospite del FAU Festival, festival di fabbricazione e arte urbana. Dalle ore 19.00, esposizione dei carri in miniatura, incontri sui temi “Carnevale di Putignano fra tradizione e innovazione” e “Carnevale 2.0: un nuovo modo di creare” con presentazione di una start up che ha sperimentato le nuove tecnologie nel Carnevale, testimonianze di giovani artisti artigiani che possono rappresentare ispirazione e risorsa per il territorio e incursione della “Farinella Street Band”. Ad anticipare i festeggiamenti, si entrerà nel mood carnascialesco già sabato 22 con la partecipazione al carnevale estivo di Pineto, sulla costa teramana, di una delegazione putignanese capeggiata da Katia Maggipinto e la sua scuola di ballo ASD Kreative.

Ultimo aggiornamento Venerdì 28 Luglio 2017 06:47