STASERA RIAPRE LA CHIESETTA DI S. STEFANO

Giovedì 02 Agosto 2012 13:51 Ass. Porta Barsento
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Particolare della chiesetta di S. Stefano nel centro storico di Putignano

L’associazione storico-culturale Porta Barsento torna ad aprire la chiesetta di santo Stefano, piccolo gioiello del nostro centro storico sconosciuto a turisti e putignanesi.

Dalle 19 alle 23, nell’ambito del mercatino dei prodotti tipici a km zero organizzato dalla Pro-Loco nel centro storico, all’interno dei festeggiamenti di santo Stefano protettore, per degustare o acquistare prodotti del territorio e vivere una festa popolare, oltre a corso Garibaldi, piazza Plebiscito e corso Vittorio Emanuele sarà interessata anche la piazzetta antistante la chiesa di santo Stefano che, per l’occasione, sarà riaperta al pubblico.

 

Già il 23 e 24 giugno scorsi, in occasione de La notte di san Giovanni, era stata aperta ospitando anche un incontro culturale. Secondo il Campanella la chiesetta risale al 1402 e come santa Maria la Greca, era situata fuori dalle mura del castrum, la cittadella fortificata il cui nucleo originario coincideva con l’anello racchiuso nella chiancata. Settant’anni dopo, con la costruzione della nuova cinta muraria da parte del balì Carafa, venne inglobata dallo sviluppo urbano di Putignano. In seguito fu restaurata diverse volte nel corso del Settecento ora è sostanzialmente abbandonata. La sera del 2 l’associazione intende riproporre un’ambientazione storica attraverso l’allestimento di un mercatino medievale nella piazzetta con la possibilità di poterla visitare.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Agosto 2012 13:55