Ex macello, domani riparte "Sonic Town"

Mercoledì 12 Giugno 2019 08:57 amministratore
Stampa

Quattro serate tra la musica originale e indipendente, alla scoperta del panorama sonoro italiano: il 13 e 20 giugno e il 4 e 11 luglio all’Ex Macello di Putignano va in scena la quinta edizione di SONIC TOWN – rassegna di suoni e rumori periferici, pensata e organizzata da Radio Jp in collaborazione con IMAKE. Quattro appuntamenti che scalderanno l’estate putignanese 2019. Un viaggio musicale eclettico e inatteso, con una line-up che esplora nuove sonorità partendo dalla Puglia per giungere alla scena nazionale.

Quattro progetti musicali, quattro mood differenti. Ogni sera si esibirà una band locale e un progetto selezionato nel panorama nazionale. Ad arricchire di suggestioni l’ambiente, la selezione musicale curata da Radio Jp e il mercatino del vintage e dell’artigianato a cura di COOPERA. Si comincia giovedì 13 giugno con una serata dalle sonorità tropical e afrofuturiste. A far vibrare l’aria di energia LĒVO, il nuovo percorso musicale di Lorenzo Cardeti che muove fra tra ambient e techno, il trio pop-elettronico pugliese Sama.

Il 20 giugno sarà la volta di Progetto Panico, il trio di Spoleto che miscela punk, pop e cantautorato, e Tamerici, che con le sue sonorità dreamy condurrà in un viaggio immaginario intimo, introspettivo, emotivo. Giovedì 4 luglio spazio alle sonorità rock-punk funk con Sex Pizzul, il trio toscano che fa del calcio l’immaginario di fondo della sua forma musicale, suggellando questa unione anche nel nome stesso della band che abbraccia il punk dei Sex Pistols e il cognome del telecronista Bruno Pizzul. In apertura la band vincitrice del Premio Sonic Town per Art in Progress, la giornata dell’arte e della creatività studentesca organizzata dai licei di Putignano e Noci. Chiuderanno la rassegna, giovedì 11 luglio, le sonorità sperimentali e psichedeliche di BeMyDelay pseudonimo dell’eclettica chitarrista Marcella Riccardi e le sonorizzazioni site specific delcollettivo musicale di R.E.C. Festival, progetto di residenza artistica e festival di musica nonché nuova collaborazione di SONIC TOWN.

 

 

APPROFONDIMENTI

Sonic Town #1 – 13 giugno 2019

LĒVO+ Sama + Selezione Musicale curata da Radio Jp

Serata dalle sonorità tropical ed afrofuturiste

LĒVO è il nuovo percorso musicale di Lorenzo Cardeti, uno scorcio intimistico di semplici movimenti e piccoli rituali quotidiani a cavallo tra due continenti, tra ambient e techno, tra derivazione e tradizione. In costante ricerca di uno specifico immaginario con cui identificarsi, Lēvo ha esplorato dancefloor assordanti e lande selvagge mozzafiato per sviluppare un proprio, personale linguaggio. Ha abbracciato il suo interesse primario per il clubbing ed accolto la silenziosa vastità di suggestivi ambienti naturali, incorporando il tutto e cercando di non cadere in cliché e stereotipi.

Sama è un trio pop-elettronico pugliese nato nel 2014. Il sound del gruppo, costantemente in evoluzione, è caratterizzato da campionature audio, loop di chitarra, ritmi dal sapore dance e linee vocali soul. In arabo e persiano, il termine “sama” significa letteralmente “ascolto”. L'atto in questione ha la connotazione del viaggio mistico e sensoriale che porta al raggiungimento di uno stato di perfezione spirituale; in altre parole, un vero e proprio rituale.

Sonic Town #2 – 20 giugno 2019

Progetto Panico + Tamerici + Selezione Musicale curata da Radio Jp

Serata dalle sonorità dreamy e cantautorali dall’attitudine punk

Progetto Panico nascono a Spoleto nell’autunno 2010 dalla collaborazione di tre musicisti che da tempo calcano le scene locali: Enrico Carletti (chitarra e voce), Luca Benedetti (basso), Leonardo Mariani (batteria). Nei mesi successivi il trio sperimenta varie soluzioni sonore cercando di miscelare le varie influenze dei componenti. Quello che ne esce è un’attitudine punk contaminata da influenze pop e cantautorali. Affinato il repertorio, composto esclusivamente di canzoni proprie, il trio si cimenta in una serie di esibizioni dal vivo, trovando nel live la loro dimensione più naturale. Hanno collaborato con Karim Qqru (The Zen Circus) e Alessandro Fiori che sono stati produttori artistici dei loro dischi.

Tamerici è la dimora immaginaria in cui trovano casa le canzoni scritte da Donatello Deramo dopo il termine della precedente esperienza come voce e chitarra dei Senhal (2014-2017). Il lavoro sui costrutti sonori è condotto a quattro mani con Franky Francesco Petitti (anch’egli ex Senhal) lungo un sentiero fatto di pattern ritmici elettronici, bassi corpulenti e chitarre dreamy. L'immaginario di riferimento è quello di un meridione d'Europa spazio di bellezza e di identità emotiva, ma allo stesso tempo prigioniero di contraddizioni ataviche senza apparenti vie di uscita. Scenari litoranei, fughe transitorie, violenze edilizie, inerti prese di coscienza.

 

Sonic Town #3 – 4 luglio 2019

Sex Pizzul + Band vincitrice del Premio Sonic Town per Art in Progress +Selezione musicale curata da Radio Jp

Serata dalle sonorità rock-punk funk

Sex Pizzul è un atipico power trio composto dal polistrumentista Francesco D'Elia ai synth (con un trascorso in numerose formazioni e attualmente con L'Orchestrina di molto Agevole di Enrico Gabrielli), Irene Bavecchi al basso (già con le Furie) e Simone Vassallo alla batteria (attualmente, tra le varie formazioni, con la Clap! Clap! live band). Tra il manifesto calcistico e l'anarchia degli anni '70, la loro musica si potrebbe definire come mundial disco punk o match-rock, l’approccio è sporco ed essenziale: un synth distorto, un basso aggressivo, una batteria tribale e tre non cantanti alle voci, nessun campionamento o sovraincisioni, nudi, crudi e punk. Il loro primo disco, “Pedate”, è uscito per Chic Paguro nel 2016, il secondo album, “Anticalcio”, è in uscita a settembre 2019 per Annibale Records.

Band vincitrice del Premio Sonic Town per Art in Progress

Una freschissima band selezionata tra i progetti che parteciperanno al contest di “Art in Progress”, giornata dell'arte e della creatività studentesca organizzata dai licei “Majorana-Laterza” di Putignano e “Da Vinci-Galilei” di Noci, a conferma dell’attenzione di SONIC TOWN per i giovanissimi progetti musicali locali.

 

Sonic Town #4 – 11 luglio 2019

BeMyDelay + Sonorizzazione site specific del collettivo musicale di R.E.C. Festival  + Selezione musicale curata da Radio Jp

Serata dalle sonorità sperimentali e psichedeliche

BeMyDelay Marcella Riccardi, chitarrista eclettica sulla scena da oltre vent'anni, ha suonato con i Massimo Volume (1999/2002). Nel 2011 l'esordio solista con lo pseudonimo BeMyDelay. Partita come one-woman band con un grande utilizzo di loop stations ed effetti per accompagnare i suoi pezzi, si è poi avvicinata ad una lisergica forma di folk a metà strada tra il British e il West Coast, per approdare in tempi recenti a canzoni sempre più distese, slabbrate, che si perdono in mille rivoli psichedelici. Il suo disco d'esordio, ToTheOtherSide, ottiene la lode da Julian Cope sul suo sito HeadHeritage. Organizzatrice di eventi, house concert e sessioni di improvvisazione, negli anni ha dato vita a numerose collaborazioni e suonato con Marisa Anderson, Tom Carter, Chuck Johnson, Father Murphy. È stata la prima donna in Europa a suonare per il G3 di Rhys Chatham.

Sonorizzazione site specific del collettivo musicale di R.E.C. Festival

R.E.C. è un progetto di residenza artistica e festival di musica, basato sul confronto tra diverse modalità di creazione musicale e direzione d'ensemble. Al termine della prima edizione del progetto è nato un collettivo di musicisti che realizzerà una sonorizzazione site specific pensata per gli spazi dell’Ex Macello Comunale.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 12 Giugno 2019 09:03