A MONOPOLI PER RICORDARE LE VITTIME DELLA STRADA.

Sabato 06 Aprile 2013 06:20 amministratore
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

A MONOPOLI PER RICORDARE LE VITTIME DELLA STRADA

 

 .

Dopo la fiaccolata svolta lo scorso 15 febbraio a Putignano (BA) , le tre Associazioni organizzatrici, l'AGUVS ''ROBERTO BELVISO'' Onlus di Castellana Grotte, l'Ass.ne Culturale Nuovo Progresso Idealista e la FPDS-FIDAS sezione di Putignano, continuano con la Campagna di Sensibilizzazione ''DIAMO VALORE ALLA VITA'', partita lo scorso 24 dicembre 2012, con una fiaccolata a Monopoli. Tanti sono gli eventi tragici che colpiscono il nostro territorio, con notevoli incrementi di incidenti stradali e di vittime sulla strada, un'opera di sensibilizzazione rivolta all’opinione pubblica e alle istituzioni con una fiaccolata in ricordo di tutte le vittime della strada, grazie anche al Patrocinio del Comune di Monopoli (BA) e all'amministrazione, affinchè questo evento potesse concretizzarsi. La protesta silenziosa per ricordare i Valori della Vita e tutte le Vittime della Strada si svolgerà sabato 06 Aprile 2013. Insieme per dire ''BASTA SANGUE SULLA STRADA'', BASTA essere spettatori di tragedie che quotidianamente colpiscono le famiglie strappando loro figli, fratelli, padri, madri, ma vivere da protagonisti e sensibilizzarci per '' DARE VALORE ALLA VITA.'' Il programma vedrà la celebrazione di una messa solenne in ricordo delle vittime della strada, nella Chiesa del Sacro Cuore a cura di Don Michele alle ore 19,30, a seguire la fiaccolata che si snoderà per le seguenti vie: Partenza da: Via Fiume (Chiesa Sacro Cuore) - Via Trieste - Via Vittorio Veneto - Via Roma - Via Marsala - Via G. Vasco - Via Conte di Torino - Piazza Vittorio Emanuele II, (ARRIVO), con interventi delle autorità locali e di famigliari vittime della strada, oltre a due stand allestiti a cura delle associazioni organizzatrici, per sensibilizzare alla donazione di sangue e alla sicurezza stradale. Anche in questa occasione grazie a Facebook, sono arrivate tante adesioni di partecipazione di famigliari vittime, non solo dai comuni limitrofi e da altre parti d'Italia, ma anche da un'Associazione di famigliari vittime della strada con sede in francia, "Un chemin pour demain" presenziata da madame Christin Lorin, mamma di Vincent, uno di quattro ragazzi deceduti nell'estate del 2011 mentre transitavano sulla nostra autostrada italiana A 26 per raggiungere la Slovenia, meta della loro tanto attesa vacanza e che mai hanno raggiunto. Ringraziamo per la collaborazione anche Maria Tropiano (mamma di Cosimo Menna), di Sonia Centrone e di Giuseppe e Mariella Palmisano (genitori di Piero), che ci hanno dato la possibilità di organizzare questo evento, fortemente voluto a Monopoli.
Ufficio Stampa AGUVS, NPI, FIDAS

 

Ultimo aggiornamento Sabato 06 Aprile 2013 06:41