Enrico Brignano soddisfa a pieno le attese(VIDEO)

Venerdì 06 Settembre 2013 19:32 amministratore
Stampa
AddThis Social Bookmark Button


E’ assolutamente positivo il bilancio che l’Asd Virtus Putignano ha tratto dallo spettacolo “Il meglio d’Italia” di Enrico Brignnao, andato in scena il 5 settembre  allo stadio Torino 49 davanti a circa tremila persone.

 

Un grande artista, capace di catalizzare l’attenzione del numerosissimo pubblico  per oltre 3 ore, alternando battute esilaranti a riflessioni sulla grandezza della storia del popolo italiano.


Numerose le autorità presenti, a partire dalla senatrice Anna Finocchiaro, per proseguire con i  sindaci di Putignano, Noci, Conversano e Polignano, ma la grande soddisfazione deriva dall’aver avuto spettatori accorsi dal Salento, dalle provincie di Foggia, Matera e Cosenza.
Tutto ha funzionato alla perfezione, nonostante si trattasse del battesimo della Virtus nell’organizzazione un grande evento, sicuramente il più importante "al chiuso"  degli ultimi 20 anni a Putignano.  La logistica dell’impianto e delle aree circostanti ha risposto bene all’impatto, con le tremila persone che in poco più di trenta minuti si sono accomodati sulle sedie numerate.  Regolare anche il deflusso finale, con tanta gente che si è riversata a Putignano con importanti risvolti anche in termini di spesa sul territorio.
Un sentito ringraziamento va all’intera dirigenza della Virtus, con una citazione particolare per Donato Notarangelo, responsabile organizzativo dell’evento, e a tutti i collaboratori che si sono messi a disposizione per la riuscita della serata.
Altrettanto doveroso il ringraziamento agli sponsor e all’intera Amministrazione Comunale, tanto nella componente politica quanto in quella degli uffici amministrativi.
Fondamentale, come sempre in questi casi, il ruolo delle forze dell’ordine, carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Municipale  e degli operatori di protezione civile Rangers; ognuno ha consentito il più tranquillo e ordinato svolgimento possibile dell’evento, tanto in fase di afflusso, quanto in sede di parcheggio con oltre 600 auto a pochi metri dall’entrata,  come anche  all’interno del recinto di gioco.
Importante anche il presidio della Croce Rossa e lo staff di accoglienza predisposto per l’occasione. Ulteriore ringraziamento per la stampa locale e regionale che hanno comunicato prima e dopo l’importanza di un evento che per una sera ha portato Putignano al top delle destinazioni pugliesi nel campo dello spettacolo.
Nella dirigenza Virtus adesso si apre un momento di valutazione sugli esiti dell’evento, per verificare l’organizzazione di possibili ulteriori eventi di questa portata, a condizione che la città di Putignano risponda meglio e ancor di più, intuendo le grandi opportunità che possono nascere dal fare della città del carnevale anche uno dei poli principali degli eventi dal vivo dell’intero sud Italia.
Intanto, per adesso, godiamoci la prima gara di campionato che la compagni rossoblù della Virtus disputerà fra le mura del Torino 49 domenica 15 settembre, sotto la guida del mister Vito Castelletti.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Settembre 2013 08:26