BCC-NEP CASTELLANA, TRASFERTA NON SEMPLICE IN UMBRIA

Venerdì 14 Ottobre 2011 22:28 La Redazione
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

A poco più di un anno dalla conquista della Challenge Cup con la RPA Perugia di Savani, Stokr e Cernic,  gli dei del volley hanno voluto che Vincenzo Di Pinto tornasse nel polmone verde d’Italia per cominciare la sua nuova avventura. Riprenderà dunque 50 km a nord del capoluogo umbro l’avventura del Mago di Turi e, si spera, anche la marcia della Bcc Nep Castellana Grotte, al termine di una settimana a dir poco movimentata che ha visto l’insediamento di Di Pinto dopo la rescissione con Luca Monti. In testa con 8 punti insieme al sorprendente Club Italia, la squadra del tecnico Radici rappresenta già un test probante per Milushev e compagni i quali però appaiono ben decisi a ripartire dopo l’avvio inatteso delle prime tre gare di campionato, allineandosi subito sulla stessa lunghezza d’onda del proprio allenatore.

 

“Il mio arrivo a Castellana – afferma il neo tecnico pugliese - è un inserimento in un cantiere aperto  il cui lavoro di chi mi ha preceduto merita da parte mia e non solo grande stima e rispetto soprattutto perché una parte di essi rappresenta un patrimonio per tutta la pallavolo pugliese. In questa settimana la mia preoccupazione principale è stata quella di trasmettere ai ragazzi la mia mentalità creando un atteggiamento tecnico/tattico di base sul quale poi aggiungere nuove situazioni di gioco. Città di Castello è un ottima squadra che avevo già visto in opera a Molfetta, sbaglia poco ed ha nei ruoli chiave giocatori di grande esperienza e di ottimo livello come Rosalba, Giombini, Visentin oltre a Noda Blano e Lehtonen. E’ una diretta concorrente alla promozione ed è riuscita subito a trovare i giusti equilibri per partire bene in campionato. Credo che dobbiamo pensare più a noi stessi in questa situazione ed alle cose che dobbiamo fare bene. Abbiamo un squadra di grande valore e dalle potenzialità straordinarie. Il mio compito è far mettere le individualità al servizio di una squadra che possa alla fine raggiungere l’obiettivo prefissato. Abbiamo anche da recuperare con tranquillità qualche acciacco e per questo proveremo a cercare sul mercato un quarto centrale che ci dia una mano anche nel lavoro  in allenamento.”    

La comitiva gialloblù partirà alla volta di Città di Castello nella mattinata di oggi, sabato. Il match in programma domenica alle consuete ore 18 sarà arbitrato dal trevigiano Florian e dalla goriziana Carrara.

 

RECORD STATISTICI   

Roberto Cazzaniga : 2 battute vincenti alle 300 in Regular Season;

                               1 muro vincente ai 100 in serie A

Alessandro Giosa: 5 punti ai 1000 in Regular Season

 

Pier Paolo Lorizio

Responsabile Ufficio Stampa

BCC-NEP Castellana Grotte

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Ottobre 2011 22:34