Il Csg impatta contro l'Isef

Lunedì 14 Febbraio 2011 23:22 Redazione Sportiva
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Il primo tempo, come spesso accade, il Csg lo regala all’avversario che infatti ne approfitta, assistito anche da un pizzico di fortuna, con Mantovani che si trova sulla traiettoria di un innocuo tiro di Salas e infila il pallone in porta per lo 0-1. Da qui in poi entrano in scena i due portieri: Soso e Valdano. Il primo salva il Csg dal tracollo, il secondo

compie autentici miracoli sulle conclusioni di Arellano e compagni. Senza Sartori, ancora out per squalifica, il Csg perde parecchio in attacco ma il secondo tempo è tutto di marca Putignano tant’è che Valdano deve scomodarsi in più occasioni su Luft, Zerbini e Jhefferson. Così mister Basile inserisce Luft come quinto di movimento, ma rischia di subìre lo 0-2 prima di trovare il pareggio con Zerbini che segna anche grazie all’aiuto di qualche deviazione dei campani. La partita è bellissima, lo diventa ancor di più quando Salas si fa espellere e il Csg mantiene il quinto di movimento contro gli avversari con un uomo in meno. Tuttavia il team del presidente De Luca non riesce a rendersi pericoloso ed, anzi, sulla sirena Cavalli calcia nella porta vuota del Csg. A termini di regolamento il gol sarebbe regolare, ma i direttori di gara non lo concedono e vengono letteralmente presi d’assalto da tutti i componenti dell’Isef. L’1-1 mantiene il Csg nella griglia dei playoff, complici anche tanti pareggi delle dirette concorrenti. Si torna in campo sabato prossimo nella difficile trasferta in quel di Gragnano.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 15 Febbraio 2011 00:04