La migliore Virtus domina il Bitetto

Martedì 16 Ottobre 2012 21:36 Giacomo Detomaso
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

La migliore Virtus vista in questa stagione tra le mura amiche domina il Bitetto e fa suoi i tre punti in palio nel quarto turno del campionato di Prima Categoria. Un successo caratterizzato dall'introduzione di un'innovazione tattica: sebbene inizialmente Francesco Palazzo si sia affidato al canonico 4-4-2, fin da subito ha spostato le pedine sulla scacchiera per disegnare un 3-5-2, con Vito Mezzapesa e Anthony Palazzo esterni di centrocampo e Javier Cappelletti interno, ruolo che sembrerebbe più adatto al ritmo cadenzato di quest'ultimo e in cui può far valere la sua abilità nei passaggi lunghi.

Proprio da uno dei tocchi dolcissimi dell'argentino, su calcio di punizione dalla fascia sinistra, al 23', nasce la rete del vantaggio virtussino: Gianvito Vittorione è il più lesto a staccare nell'area di rigore e colpire di testa, punendo l'uscita incerta del portiere ospite Panza. Bisogna aspettare il 5' della ripresa per vedere la prima occasione davvero pericolosa del Bitetto, ma Piergianni Gemmati conferma il suo stato di grazia, respingendo il tiro di Maffei, che era arrivato alla conclusione in area, quasi indisturbato. Cinque minuti più tardi arriva il raddoppio rossoblù: lancio dalle retrovie di Massimo Santoro per Fabrizio Lopriore, che scatta sulla linea del fuorigioco, brucia la retroguardia avversaria, aggira il portiere e deposita nella porta sguarnita. Poco dopo un fortissimo acquazzone si abbatte sul "Torino '49" e riunisce i tifosi putignanesi sotto la ben poco efficiente copertura della zona centrale della tribuna. Anche la Virtus si protegge ed evita di correre rischi, cercando di colpire in contropiede: Gemmati salva due volte su due buone ma non imparabili conclusioni di Vischio, mentre dall'altra parte gli avanti putignanesi non riescono a concretizzare in transizione. Il triplice fischio sigilla una meritata vittoria per 2-0. Tre punti che portano la Virtus a quota 9, consolidano il suo ruolo nella primissima fascia del campionato, e l'accompagneranno con ottimismo al prossimo turno, di domenica 21, ore 15.30, sul campo dell'Omnia Bitonto.

 

 

Virtus Putignano - Bitetto: 2-0

Marcatori: Vittorione al 23', Lopriore al 55'

Virtus Putignano: Gemmati, Mezzapesa, Magnolia, Santoro, D'ursi, Palazzo (dall'82' Carrano), Cappelletti, Intini, Vittorione (dall'85' Luisi), Giliberti, Lopriore (dal 60' Lovece).

A disposizione: Paolillo, Ascatigno, Netti, Totaro.

Bitetto: Panza, Costanzo, Romano (dal 46' Vischio P.), Glorioso, Stringano, Vischio R., La Fronza, Zonno (dal 65' Giuliani), Ciampa, Costantino (dal 72' Nicoletti), Maffei.
A disposizione: Bonavita, Proscia, Mastrorilli, Rafaschieri.

Arbitro: Pio Carlo Cattaneo della sezione di Foggia

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Ottobre 2012 21:46