Bcc Nep, Vibo più in forma: secco 3-0 a Castellana

Venerdì 21 Settembre 2012 12:21 Bcc Nep Castellana
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Sabbi attacca il muro di Vibo

Opaca prestazione degli uomini di Gulinelli nel test match casalingo. “Abbiamo tanto da lavorare” ammonisce il tecnico.

 Bcc Nep vs Vibo Valentia  0-3 (19-25, 17-25, 14-25)

 

La seconda uscita stagionale in amichevole lascia qualche muso lungo in casa pugliese che subisce una brutta sconfitta da un ottima Vibo Valentia apparsa sicuramente più avanti nella preparazione al Campionato n. 68 di serie A1.

 

Gulinelli non può schierare Menzel, a riposo dopo una leggera distorsione alla caviglia rimediata in allenamento ed anche Elia resta fermo per un risentimento muscolare.Sabbi gioca opposto a Falaschi, Alex Ferreira in diagonale con Casoli, Cester e Yosifov al centro con Paparoni libero.

Dal canto vibonese Blengini, senza Kaliberda e con Meszaros che si allena con la truppa, mette Coscione al palleggio, Klapwiik opposto, Urnaut ed il giovane Lavia martelli, Buti e Barone centri con Farina libero.

Vibo comincia meglio grazie soprattutto al muro con Buti che subito fa sentire la sua presenza. La formazione di Gulinelli cerca le intese migliori. Il primo tempo tecnico vede i calabresi avanti 10-16 con qualche numero in difesa di Farina.

Una  bella 7 di Barone lancia gli ospiti 12-21, il bel servizio di Casoli accorcia le distanze, 15.21, ma con lo stesso distacco si chiude il parziale chiuso da Klapwiik, 19-25.

E’ squadra ottimamente attrezzata la Tonno Callipo che gioca benissimo sull’asse Farina, Coscione, Buti. La Bcc Nep appare forse anche un po’ timida ma soprattutto soffre le rigiocate avversarie. Il 19-25 del secondo set rispecchia l’andamento del primo. Fa la sua prima apparizione in gialloblù anche Marco Ferreira che mette a terra i tre palloni ricevuti per l’attacco mentre nel Vibo si disimpegna benissimo anche il giovane prodotto giallorosso Lavia.

Poca storia nel terzo set con gli uomini di Blengini che prendono subito il largo , 3-8, e non lasciano spazio ai pugliesi ormai demotivati. Nel quarto parziale voluto dai due tecnici tanti avvicendamenti da una parte e dall’altra e gioco più equilibrato; finisce 23-25 per Vibo che da quanto visto potrebbe ambire ad essere la rivelazione del prossimo campionato.

Tanto lavoro da fare invece ancora per Gulinelli ed il suo staff come si evince dalle parole del tecnico astigiano nella dichiarazione video visibile questo link   http://www.youtube.com/watch?v=Oikf7yDxdTE&feature=g-upl

 

PRESENTAZIONE UFFICIALE

Occhi puntati ora sulla Presentazione Ufficiale, in programma domenica prossima 23 settembre alle ore 17.30 presso il Palagrotte, occasione nella quale saranno presentate anche le due divise ufficiali della stagione prossima a venire.

Prossimo appuntamento sul campo invece per i gialloblù, sarà per il weekend del 28-30 settembre quando parteciperanno all'importante quadrangolare rumeno insieme a Tomis Costanza,  VFB FRIEDRICHSHAFEN e  ISTANBUL BBSK.

Ultimo aggiornamento Venerdì 21 Settembre 2012 12:31