L'informazione sportiva del weekend

Martedì 10 Maggio 2011 15:39 Redazione Sportiva
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

CALCIO A 5 – SERIE A: Promomedia Putignano 3-8 Marca Futsal

Ci si aspettava un Promomedia in grado di trovare l’impresa contro la Marca Futsal al quarto tentativo, ma il numerosissimo pubblico del Pala San Giacomo si è trovato ad assistere al peggiore dei confronti tra le due squadre in questa stagione. Lo Sport Five parte con l’handicap, in pochi minuti i veneti trovano un 1/2 micidiale con Fabiano e Nora. Leggiero rimette in corsa i suoi, ma Monopoli deve fare a meno di Piffer che si frattura il metatarso e non rientrerà più. In apertura di ripresa, Promomedia pericoloso ma Bertoni sigla l’1-3. Patias cala il poker su rigore e Silveira, da quinto di movimento accorcia. Ma la porta sguarnita consente a Wilhelm di firmare il 2-5, Adelmo tenta nuovamente di riaprire il match su rigore ma doppio Duarte e ancora Patias scrivono sul tabellone il 3-8 finale. Gara-2 si gioca giovedì prossimo, per continuare a sognare servirà soltanto una vittoria, anche per 1-0, altrimenti tutti in vacanza e al lavoro per la prossima stagione che chiaramente dovrà essere quantomeno pari a quella appena conclusasi.

CALCIO A 11 – TERZA CATEGORIA: Virtus Putignano 4-0 Soccer Castellana

Termina il campionato ma non la stagione per la Virtus, infatti la società del presidente Intini ha ancora una partita da disputare, domenica prossima alle 16 sul campo neutro di Bitetto dove si giocherà la finale provinciale contro il Corato, squadra vincitrice dell’altro girone di Terza Categoria provinciale. Tornando al match contro il Castellana, la partita non ha avuto storia: 4-0 il risultato finale, frutto delle reti di Luisi, Castellana (’91) e doppietta di Lopriore che chiude il campionato con 28 reti all’attivo in 26 incontri, l’obiettivo non dichiarato del capitano è quello di toccare quota 30 e può riuscirci domenica prossima. La Virtus tra una settimana potrà pensare alle vacanze ed i dirigenti ad allestire una squadra capace, perché no, di tentare subito l’assalto alla Prima Categoria.

 

 

VOLLEY MASCHILE – SERIE D: New Time 0-3 Leverano

Brutta batosta per il New Time, ma per fortuna senza conseguenze dato che la promozione era già stata archiviata una settimana fa. Contro il Leverano la squadra di Castiglia prova a trovare le motivazioni utili a giocare una gran partita, ma la testa dei ragazzi è già alle meritate vacanze e una sostanziale parità si vede soltanto nel primo set, terminato 25/23 per il Leverano. Negli altri due parziali c’è poca partita come dimostrano i risultati: 25/12 e 25/21. Così anche i salentini salgono in Serie C assieme al Putignano, la dirigenza è già al lavoro per costruire un organico giovane ma in grado di mantenere la categoria almeno per il primo anno.

 

 

VOLLEY FEMMINILE – SERIE C: Uisp ‘80&Scrivoanchio.it 3-1 Aspav Florens

Maggio porta via anche la regular season di Serie C di volley femminile, categoria nella quale è impegnata la Uisp ’80 di coach Petrelli e l’ultima partita di campionato ha visto sfidarsi Putignano e Castellana, con le ragazze putignanesi che hanno la meglio sulla “cantera” della Florens col risultato di 3-1. Tre punti che fondamentalmente non cambiano nulla nella classifica della Uisp, costretta ora ad affrontare i playout per evitare la retrocessione in Serie D. Auguriamo alle ragazze della Uisp un pronto riscatto per tentare, nella prossima stagione, piazzamenti migliori in Serie C.

PALLAMANO MASCHILE – SERIE A2: Uisp’ 80 Pallamano Putignano 22-25 Capua

Doveva essere la giornata della speranza e magari dei festeggiamenti ma così non è stato. Perché oltre a perdere “LA” partita, la prima in casa, per 22-25 contro Capua, dove non può certamente bastare uno stoico Cofano (entrato in campo con uno strappo muscolare), un altrettanto malconcio Santoro, un nervoso Narracci, un Malena a corrente alternata, un Adone troppo sciupone, un Loiacono svogliato, un Losavio lontano dai fasti del sabato precedente o un Maggiolini a mezzo sevizio e neanche un cuore grande così, ci si mette anche la squalifica di Cianciaruso e la netta vittoria della Lazio in quel di Orte di Atella (39-11). E allora ecco che la Pallamano Putignano deve fare i conti con i rimorsi di una stagione che le ha consegnato il primo posto nella Regular Season e il terzo (con soli 6 punti conquistati in 6 partite) nel girone della Poule Promozione. Cara Pallamano, da questa delusione, impara la lezione.

Eugenio Di Lorenzo

 

Ultimo aggiornamento Martedì 10 Maggio 2011 15:43