La Pro Loco Putignano e le vie francigene

Mercoledì 04 Maggio 2016 15:17 amministratore
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

La Pro Loco Putignano e le vie francigene

 

Grande successo, ancora una volta, per la riuscitissima escursione  di domenica primo maggio, organizzata dall'Associazione Turistica Pro Loco di Putignano, nell'ottica di approfondimento e valorizzazione dei tracciati pugliesi della Via Francigena del Sud.E sempre in questa ottica, tutto è pronto per il Cammino della cultura e della fede da Putignano alla Grotta di San Michele in Monte Laureto che, per il quarto anno consecutivo, si terrà domenica 8 maggio a partire dalle ore 16.00 dalle sede Pro Loco in Piazza Plebiscito.Ritornando all'escursione del 1 maggio, soci e simpatizzanti della Pro Loco  hanno avuto modo di apprezzare alcune tra le bellezze più significative dei Monti Dauni, da sempre crocevia dei percorsi da Roma verso la Puglia.Infatti, la prima tappa si è svolta a Bovino, riconosciuto Borgo tra i più belli d'Italia, con visita guidata al Castello Normanno del 1045 che comprendeva un fornitissimo Museo Diocesano e si è poi proseguito per le vie del centro storico, per raggiungere prima la splendida Cattedrale in stile romanico-pugliese e poi il Museo Civico cittadino.A seguire visita guidata  di Troia, anch'essa rinomato Borgo, dalle antichissime origini e che raggiunse il massimo splendore in epoca medioevale con la dominazione Normanna. In città si è tenuto l'incontro con il "Camminatore di Dio" Michele Del Giudice, fra gli artefici del riconoscimento della Via Francigena del Sud e dell'inserimento della nostra Grotta di San Michele nel percorso.  Nell'Hospital del Cammino gestito dallo stesso Del Giudice, si è avuto un commosso abbraccio con il presidente Pinuccio Cosacco, sintomo di una ferrea ed indissolubile amicizia, e Michele ha dato delucidazioni relative alle Vie Francigene in  cui, a pieno merito e titolo, anche il nostro territorio putignanese oggi rientra.

 

La Pro Loco invita quindi tutti i concittadini a partecipare al Cammino dell'8 maggio, giorno dell'apparizione dell'Arcangelo sul Gargano, per dare dimostrazione che Putignano merita il prestigioso inserimento nel tracciato europeo che può portare interessanti flussi turistici nella nostra cittadina. Ecco il programma:

Ore 16.15 raduno in Piazza Plebiscito – sede Pro Loco e partenza sul percorso pedonale (circa 5 km.) nella splendida campagna putignanese sino alla Grotta di San Michele, con ambientazione medievale a cura dell'associazione Porta Barsento e accompagnati da racconti di architettura rurale, fede popolare e natura che si incontrano lungo il percorso .

Ore 17.45 arrivo alla Grotta e visita al sito carsico sacro con affreschi medievali e opere scultoree e pittoriche di Stefano da Putignano, il più importante scultore rinascimentale pugliese.

Ore 18.00 animazione per ragazzi e adulti con danze tradizionali pugliesi e dal mediterraneo a cura Folkabballo.

Ore 19.00 Fiaccolata votiva dai piedi del Monte Laureto sino alla Grotta.

Ore 19.30 Funzione religiosa in grotta.

Contributo di partecipazione: euro 2.00 a persona (comprensivo di piccole degustazioni, visita guidata lungo il percorso e nella grotta, cartolina di San Michele Arcangelo e pubblicazioni sulle tradizioni del territorio). Adesioni e prenotazioni entro il 6 Maggio in Pro Loco, oppure 3389987334 oppure su prolocoputignano@gmail.com

Informazioni sulle danze popolari: Livia Miles 3387481697


Il cammino rientra nelle iniziative successive all'inserimento della Grotta putignanese nel percorso dei cammini Micaelici e della Via Francigena del Sud, uno dei luoghi di transito e raccoglimento fra le diverse direttrici fra Monte San Angelo ed i porti di Otranto e Brindisi, storici terminali di imbarco dei pellegrini per la Terra Santa.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Maggio 2016 15:24