Omaggio al regista Paolo Lippolis

Venerdì 20 Novembre 2015 12:34 amministratore
Stampa
AddThis Social Bookmark Button

Omaggio al regista Paolo Lippolis


Venerdì 13 novembre la memoria dell’indimenticato Commediante premiata al teatro Traetta di Bitonto

È stata dedicata al nostro indimenticato regista e presidente Paolo Lippolis la prima edizione del Premio “Scena.0”, concorso a carattere regionale inserito nel circuito nazionale del Gran Premio del Teatro Amatoriale, promosso dal Comitato Regionale FITA (Federazione Italiana Teatro Amatoriale) della Puglia e riservato alle compagnie amatoriali regolarmente iscritte alla FITA residenti in Puglia e in Molise. Bandito nell’ottobre 2014, il concorso, in partnership con il Teatro Pubblico Pugliese, l’AGIS Puglia e Basilicata, la Fondazione Nikolaus e l’Università agli studi “Aldo Moro” di Bari, prende il nome di “Scena.0”, richiamando il famoso film road cult “Punto Zero” che si svolge prevalentemente in viaggio, rispecchiando così l’attività della giuria spostatasi per la visione live degli spettacoli finalisti. Venerdì 13 novembre sul palcoscenico del Teatro Traetta di Bitonto la serata di gala e di premiazione, condotta da Annamaria Carella, presidente della FITA Puglia e introdotta dallo spettacolo musicale “Cetra una volta”, a cura della compagnia “Colpo di scena”. “Paolo ci manca molto” ha sottolineato la presidente della federazione regionale che per l’occasione ha voluto omaggiare con un riconoscimento la memoria dello storico regista putignanese, che ha ricoperto in passato anche il ruolo di segretario regionale FITA: si tratta di una riproduzione con la tecnica del collage di un ulivo, simbolo del concorso teatrale, e di una maschera caratteristica dell’arte scenica, accompagnata dalla dedica “A Paolo Lippolis amico e teatrante indimenticabile”. A ritirarlo Antonia Giotta, moglie di Paolo Lippolis, e Francesco Russo, neo presidente dell’Ass. culturale “I Commedianti”, che ha ringraziato la FITA Puglia per il premio che “ci riempie di orgoglio ed è stimolo per noi per proseguire nel solco tracciato da Paolo”. Al termine, la proclamazione della compagine vincitrice tra 4 finaliste: ad aggiudicarsi il premio la giovane compagnia “La Torre del Drago” di Bitritto con lo spettacolo “Dinastie bastarde – La storia del Re Diavolo”.

Ufficio Stampa

Associazione Culturale “I Commedianti”