Spazio pubblicitario
Putignano News

Enel e consumatori, si concilia di più

E-mail Stampa PDF
AddThis Social Bookmark Button

Procedure più snelle, riduzione dei tempi e maggiore flessibilità nella ricerca di una soluzione condivisa, grazie all’apertura della conciliazione a tutte le casistiche di gestione delle utenze elettriche e del gas: sono le novità più significative del nuovo regolamento di conciliazione siglato nei giorni scorsi dall’Enel e dalle associazioni dei consumatori del Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti (CNCU).

Il nuovo regolamento di conciliazione paritetica online dei settori gas ed elettricità “rende la procedura maggiormente conforme alle istanze avanzate dalle stesse Associazioni”, afferma l’Enel, che aggiunge: “la sigla del nuovo Regolamento costituisce una nuova e significativa tappa nel percorso di collaborazione tra Enel e le Associazioni dei Consumatori, nell’ottica del raggiungimento dell’eccellenza della qualità dei servizi offerti e della tutela e cura del consumatore”.

Ci sono voluti circa 3 anni per far capire ad Enel che il precedente Regolamento di conciliazione era troppo vincolante, poco elastico e per niente aperto alla risoluzione delle varie contestazioni degli utenti, ma alla fine l’Enel ha dovuto darci ragione.

Cosa cambia per gli utenti? Finalmente potranno dirimere tutte le loro controversie con l’azienda elettrica e del gas non più ricorrendo alle lunga via giudiziale, ma usufruendo della procedura di conciliazione, più rapida ed efficace.

D’altronde, gli esempi positivi di Telecom Italia, TIM, Wind-Infostrada, Poste e Acquedotto Pugliese, che nei loro regolamenti di conciliazione prevedono la discussione di ogni tipo di reclamo, insegnano ormai tantissimo, poiché nel corso degli ultimi anni queste aziende, proprio grazie alla conciliazione, hanno non solo tagliato le spese legate al contenzioso, ma hanno migliorato il loro rapporto con l’utenza e la loro stessa immagine.

Ricordiamo a tutti gli utenti le modalità per attivare la conciliazione: prima si effettua il reclamo e, dopo 40 giorni, sia in caso di mancata risposta che di esito negativo, si può conciliare, compilando una modulistica apposita presso un’associazione dei consumatori. Successivamente, la commissione di conciliazione, composta da un rappresentante dell’Enel e da uno dell’associazione di consumatori, si riunirà entro 30 giorni e proporrà una decisione in merito alla controversia.

La nostra sede Polidream Assoutenti  di PUTIGNANO - Via S. Antonio, n. 9 (di fronte alla Stazione Tamoil) è a completa disposizione dei consumatori che hanno problemi con le bollette della luce e del gas del gruppo ENEL. Per appuntamento tel.:080.4058623 o 347.9554876.

Il Delegato Locale Avv. Daniela Nicoletta Marinelli

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Febbraio 2013 00:18  

LIVE @ PUTIGNANOTV

Watch live streaming video from pugliawebtv at livestream.com

  • trullab
  • trullab
  • trullab
  • trullab
  • trullab

La tua pubblicità nel nostro portale

IN PRIMO PIANO


Contatore visite

Traduzione

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

attivaenergia

tgrnews

Seguici su Spreaker

Download app android

Download app iphone

Ricerca

OGGI E'

TGRnews IL TG REGIONALE



Get the Flash Player to see this player.

time2online Joomla Extensions: Simple Video Flash Player Module

Antinia

News Ansa

meteo


Farmacia Palazzo

Per contattare la redazione putignanonews@gmail.com
GR Radio Onda Notizie - Direttore Responsabile: Lorenzo Derobertis - Direttore di Redazione: Gianni Russo/Francesco Russo
P.Iva: 05747790722 - Aut. Tribunale Di Bari del 17/09/1990 - N. Isc. Reg. Stamp. 629
Copyright © 2017 PUTIGNANO NEWS. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.