In previsione dell’8 marzo, Putignano lancia un’iniziativa simbolica per sensibilizzare su un tema delicato, la tassazione Iva sugli assorbenti, e avviare una raccolta solidale di assorbenti in favore delle donne più bisognose del territorio. È l’iniziativa “assorbente sospeso”, promossa dal Comune di Putignano e dagli operatori del Servizio Civile Universale, che ha da subito incontrato il supporto del Centro Antiviolenza Andromeda e delle associazioni “A mani basse” e “Pink is Hope”.

Ancora oggi in Italia gli assorbenti sono considerati un bene di lusso e come tale tassati al 22% di Iva. Il ciclo però non è un lusso, né una scelta. La solidarietà sì. Per questo, da lunedì 8 a venerdì 12 marzo sarà possibile donare assorbenti all’Ufficio Servizi Sociali di Putignano (in via Gianfedele Angelini 26/A) e presso gli esercizi commerciali del territorio aderenti all’iniziativa. Ad oggi hanno aderito: supermercato Famila, MD, DOK e C7 e farmacia Palazzo. Attraverso i Servizi Sociali, parte degli assorbenti donati saranno distribuiti alle donne più in difficoltà del territorio, parte al Centro Antiviolenza Andromeda.

A sostegno del taglio dell’Iva sugli assorbenti, che non sono un accessorio ma una necessità per ogni donna, l’associazione “Onde Rosa” ha inoltre lanciato la petizione “Stop Tampon Tax! Il ciclo non è un lusso”. È possibile firmare sulla piattaforma Change.org a questo link http://chng.it/g8hTQMJK

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: CONTENUTO PROTETTO!